MidaMondo - Tutto il mio mondo... hobby, passioni, progetti e tanto altro

Macchie sui tessuti: come eliminarle Stampa E-mail

Smacchiare i tessuti è uno dei problemi che ci si trova ad affrontare spesso. In questo articolo troverete le istruzioni su come pulire e smacchiare tessuti e scarpe con i “trucchi della nonna”. Ma prima di tutto è meglio analizzare alcune regole fondamentali che ci aiuteranno ad affrontare e sconfiggere anche le macchie più ostinate.

 

 

1. Velocità di azione

è utile ricordate che una macchia appena fatta è più semplice da eliminare perché non è ancora penetrata nella fibra mentre una macchia vecchia è già penetrata nel tessuto e, quindi, ha avuto il tempo di danneggiare irrimediabilmente la fibra o il colore;

2. Regole generali

quando non si è sicuri sul tipo di macchia o di tessuto da smacchiare è bene seguire delle semplici regole generali: bagnare con acqua fredda, applicare pochissimo sapone di marsiglia, strofinare delicatamente, lavare con acqua fredda molto salata, sciacquare abbondantemente e stendere all'ombra per evitare aloni. Attenzione all’acqua calda che, spesso, fissa la macchia in modo permanente;

3. Testare i tessuti

ogni tessuto reagisce diversamente ai solventi, sia a quelli sintetici che a quelli naturali per cui, prima di rovinarlo definitivamente, è meglio sfregare un po’ dello smacchiatore scelto in una zona nascosta, ad esempio in una cucitura interna, nella parte interna dell’orlo, dentro una tasca o sotto il colletto;

4. Come tamponare

sui tessuti delicati, colorati o tessuti pelosi è consigliato utilizzare un panno pulito imbevuto dello smacchiatore appropriato e tamponare la macchia delicatamente e senza sfregare;

5. Come sfregare

sui tessuti resistenti è consigliabile eliminare le macchie sfregando delicatamente con un panno pulito ed imbevuto nello smacchiatore appropriato oppure sfregando tessuto su tessuto (ripiegando la stoffa da smacchiare e sfregandola tra le mani);

6. Usare lo stesso tessuto

si otterranno risultati migliori e si eviteranno fastidiosissimi pallini smacchiando la lana con un panno di lana, la seta con un panno di seta, e così via;

7. Spostare la macchia

quando si smacchia un tessuto, la zona macchiata va poggiata sopra un materiale assorbente come dell’ovatta, dei tovaglioli assorbenti da cucina non colorati, una garza di cotone o un fazzoletto così che la macchia si trasferisca dal tessuto al materiale assorbente;

8. Evitare gli aloni

si eviterà la formazione degli aloni usando poco solvente, e sfregando delicatamente col panno finché il tessuto non è completamente asciutto;

9. Macchie ostinate

se la macchia non vuole andare via prima di fare il lavaggio definitivo bagnare la zona con del latte freddo e lasciare il capo in ammollo in acqua salata per una notte;

10. Lavare e stendere

qualunque sia il solvente utilizzato per smacchiare tenerlo il meno possibile sul tessuto, poi lavare in acqua fredda e stendere all’ombra.

 

Elenco delle macchie più ostinate (cliccare sulla macchia che vi interessa per vedere come eliminarla): aceto, acqua, acquerello, adesivo, alcol, aranciata, bevande alcoliche, bevande analcoliche, bibite, biro, birra, brodo, bruciature, burro, cacao, caffè, calce, carta carbone, catrame, centrifugati di frutta, cera, cera per pavimenti, chewing-gum, cioccolata, cioccolato, coca cola, colla, colori ad olio, conserva di frutta, cosmetici, erba, escrementi, fango, frutta, fuliggine, gassosa o gazzosa, gelato, gomma da masticare, grasso, inchiostro, ingiallimento, limonata, lucido per scarpe, macchie gialle, macchie sconosciute, marmellata, mercuriocromo, muffa, nicotina, olio, pennarello, pioggia, pomodoro, profumo, resina, rossetto, ruggine, salsa di pomodoro, sangue, sconosciute, scotch, smalto, strutto, succo di frutta, sudore, sugo, superalcolici, , tempere, unto (su colli e polsini), uovo, urina, vernice, vino rosso.

Aceto

Cotone

tamponare con acqua (6 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Lana

tamponare con sapone di marsiglia sciolto in acqua tiepida

Seta

tamponare con sapone di marsiglia sciolto in acqua tiepida

Sintetici

tamponare con acqua (7 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Acqua e pioggia

Cotone

immergere in acqua calda

Lana

immergere in acqua tiepida

Seta

sfumando col ferro caldo ed un panno umido poi immergere in acqua tiepida

Sintetici

immergere in acqua calda

Macchie resistenti

cospargere di talco, coprire con un panno e passare il ferro da stiro tiepido

Acquerelli e tempere

Cotone

tamponare con acqua (6 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Lana

tamponare con sapone di marsiglia sciolto in acqua tiepida

Seta

tamponare con sapone di marsiglia sciolto in acqua tiepida

Sintetici

tamponare con acqua (7 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Macchie resistenti

tamponare con alcool

Adesivo e scotch

Cotone

strofinare con acetone

Lana

strofinare con acetone

Seta

tamponare con acqua ed acetone in parti uguali

Sintetici

tamponare con acqua (3 cucchiai) ed acetone (1 cucchiaio)

Alcol

Cotone

immergere la zona in acqua fredda (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio), sciacquare in acqua (1 litro) ed aceto bianco (1/2 bicchiere)

Lana

immergere la zona in acqua fredda (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio), sciacquare in acqua (1 litro) ed aceto bianco (1/2 bicchiere)

Seta

immergere la zona in acqua fredda (5 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio), sciacquare in acqua (1 litro) ed aceto bianco (1/2 bicchiere)

Sintetici

immergere la zona in acqua fredda (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio), sciacquare in acqua (1 litro) ed aceto bianco (1/2 bicchiere)

Bevande alcoliche (birra, superalcolici, etc)

Cotone

tamponare con alcool

Lana

immergere la zona in acqua fredda (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio), sciacquare in acqua (1 litro) ed aceto bianco (1/2 bicchiere)

Seta

tamponare con acqua ed alcool in parti uguali

Sintetici

tamponare con acqua (2 cucchiai) ed alcool (1 cucchiaio)

Macchie resistenti

sfregare con acqua calda (3 cucchiai) ed aceto bianco caldo (1 cucchiaio)

Bevande analcoliche (bibite varie, gassosa o gazzosa, coca cola, aranciata, limonata, etc)

Cotone

strofinare con aceto bianco e detersivo liquido in parti uguali

Lana

strofinare con acqua ed etere in parti uguali

Seta

strofinare con acqua tiepida

Sintetici

strofinare con aceto bianco e detersivo liquido in parti uguali

Biro

Cotone

tamponare con latte ed aceto in parti uguali

 

oppure

 

poggiare al rovescio su carta assorbente e tamponare con alcool

Lana

tamponare con latte ed aceto in parti uguali

 

oppure

 

poggiare al rovescio su carta assorbente e tamponare con alcool

Seta

tamponare con latte ed aceto in parti uguali

 

oppure

 

poggiare al rovescio su carta assorbente e tamponare con alcool

Sintetici

spruzzare abbondante lacca sulla macchia poi strofinare con un panno asciutto e pulito finché non sparisce

Brodo

Cotone

tamponare con carta assorbente, sfregare con sapone di marsiglia, lasciar agire per 10 minuti e risciacquare abbondantemente

Lana

tamponare con carta assorbente, sfregare con sapone di marsiglia, lasciar agire per 10 minuti e risciacquare abbondantemente

Seta

tamponare con carta assorbente, sfregare con sapone di marsiglia, lasciar agire per 10 minuti e risciacquare abbondantemente

Sintetici

tamponare con carta assorbente, sfregare con sapone di marsiglia, lasciar agire per 10 minuti e risciacquare abbondantemente

Bruciature

Cotone

applicare del bicarbonato di sodio inumidito con poca acqua, far agire 10 minuti e risciacquare abbondantemente

Lana

applicare acqua (1 cucchiaio) acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Seta

tamponare con acqua fredda (1 cucchiaio) con succo di limone (1 cucchiaio) e sale da cucina (1 cucchiaio)

Sintetici

applicare acqua (1 cucchiaio) acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Macchie resistenti

strofinare con una zolletta di zucchero bagnata con acqua ossigenata

Caffè

Cotone

tamponare con acqua tiepida (7 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Lana

tamponare con acqua tiepida (7 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Seta

tamponare con acqua tiepida (8 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Sintetici

tamponare con acqua tiepida (7 cucchiai) ed alcool (1 cucchiaio) poi sciacquare con acqua (6 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Macchie resistenti

tamponare con glicerina

Calce

Cotone

far seccare, spazzolare poi tamponare con acqua (5 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Lana

fatela seccare, spazzolare poi tamponare con acqua e sapone di marsiglia

Seta

fatele seccare, spazzolare poi tamponare con acqua e sapone di marsiglia

Sintetici

far seccare, spazzolare poi tamponare con acqua (5 cucchiai) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Carta carbone

Cotone

strofinare con benzina

Lana

strofinare con benzina

Seta

strofinare con acqua (2 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio)

Sintetici

strofinare con acqua (2 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio)

Catrame

Cotone

strofinare con burro fino a farla sparire poi strofinare dal rovescio con benzina

Lana

strofinare con burro fino a farla sparire poi strofinare dal rovescio con benzina

Seta

strofinare con burro fino a farla sparire poi strofinare dal rovescio con acqua (2 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio)

Sintetici

strofinare con burro fino a farla sparire poi strofinare dal rovescio con acqua (2 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio)

Cera

Cotone

far seccare, staccare delicatamente dal tessuto poi metterlo tra due pezzi di carta assorbente e stirare, pulire i residui con acqua ossigenata

Lana

far seccare, staccare delicatamente dal tessuto poi metterlo tra due pezzi di carta assorbente e stirare, pulire i residui con acqua ossigenata

Seta

far seccare, staccare delicatamente dal tessuto poi strofinare con acqua (1 bicchiere) e benzina (1 cucchiaio), pulire i residui con acqua ed acqua ossigenata in parti uguali

Sintetici

far seccare, staccare delicatamente dal tessuto poi strofinare con acqua (1 bicchiere) e benzina (1 cucchiaio), pulire i residui con acqua ed acqua ossigenata in parti uguali

Macchie resistenti

strofinare delicatamente con etere

Cera per pavimenti

Cotone

tamponare con benzina poi sfregare con sapone di marsiglia

Lana

tamponare con benzina poi sfregare con sapone di marsiglia

Seta

tamponare con acqua e benzina in parti uguali poi applicare sapone di marsiglia

Sintetici

tamponare con acqua e benzina in parti uguali poi applicare sapone di marsiglia

Cioccolato, cioccolata e cacao

Cotone

lavare subito con acqua calda molto salata

Lana

tamponare con acqua (1 cucchiaio), alcool (1 cucchiaio) ed aceto (1 cucchiaino) lavare subito con acqua tiepida molto salata

Seta

tamponare con acqua (1 bicchiere) ed ammoniaca (1 cucchiaio) lavare subito con acqua tiepida molto salata

Sintetici

tamponare con acqua (4 cucchiai), acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1 cucchiaino) lavare subito con acqua tiepida molto salata

Macchie resistenti

applicare un impasto di sapone grattugiato (1 bicchiere), candeggina (1 cucchiaino) ed un tuorlo d’uovo, lasciar agire per 10 minuti e sciacquare con acqua calda molto salata

Colla

Cotone

applicare sapone di marsiglia sciolto ed aceto bianco caldo

Lana

applicare sapone di marsiglia sciolto ed aceto bianco caldo

Seta

applicare sapone di marsiglia sciolto ed aceto bianco

Sintetici

applicare sapone di marsiglia sciolto ed aceto bianco

Colori ad olio

Cotone

mettere un panno sotto la macchia e tamponare prima sul rovescio e poi sul dritto con essenza di trementina o acquaragia

Lana

mettere un panno sotto la macchia e tamponare prima sul rovescio e poi sul dritto con essenza di trementina o acquaragia

Seta

mettere un panno sotto la macchia e tamponare sul rovescio con acqua (4 cucchiai) ed acquaragia (1 cucchiaio) poi applicare sapone di marsiglia

Sintetici

mettere un panno sotto la macchia e tamponare prima sul rovescio e poi sul dritto con acqua (3 cucchiai) ed acquaragia (1 cucchiaio) poi applicare sapone di marsiglia

Erba

Cotone

tamponare con sapone di marsiglia e bicarbonato in parti uguali sciolti in poca acqua e far asciugare

Lana

tamponare con alcool

Seta

tamponare con alcool e lavare con acqua tiepida (1 litro) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Sintetici

tamponare con alcool

Escrementi

Cotone

spazzolare poi tamponare con acqua ed aceto bianco in parti uguali

Lana

spazzolare poi tamponare con acqua ed aceto bianco in parti uguali

Seta

spazzolare poi tamponare con acqua (3 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Sintetici

spazzolare poi tamponare con acqua (2 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Fango

Cotone

far seccare, spazzolare poi tamponare con acqua (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Lana

far seccare, spazzolare poi tamponare con acqua e sapone di marsiglia

Seta

far seccare, spazzolare poi tamponare con acqua e sapone di marsiglia

Sintetici

far seccare, spazzolare poi tamponare con acqua e sapone di marsiglia

Frutta (frutta fresca, succhi di frutta, centrifugati, marmellate, conserve, etc)

Cotone

strofinarci immediatamente un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua (1 bicchiere), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1 cucchiaino) poi lasciare in ammollo in acqua salata per una notte

 

oppure

 

tamponare con succo di limone ed aceto in parti uguali e far asciugare al sole per un’ora

Lana

strofinarci immediatamente un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua (1 bicchiere), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino) poi lasciare in ammollo in acqua salata per una notte

 

oppure

 

tamponare con succo di limone ed aceto in parti uguali e far asciugare al sole per un’ora

Seta

tamponare con acqua fredda ed alcool in parti uguali

Sintetici

strofinarci immediatamente un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua (1 bicchiere), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino) poi lasciare in ammollo in acqua salata per una notte

Fuliggine

Cotone

tamponare con succo di limone caldo e lasciar agire per qualche ora

Lana

tamponare con succo di limone caldo e lasciar agire per qualche ora

Seta

tamponare con acqua e succo di limone in parti uguali e lasciar agire per 10 minuti

Sintetici

tamponare con acqua e succo di limone in parti uguali e lasciar agire per un’ora

Gelato

Cotone

tamponare con acqua fredda molto salata e sapone di marsiglia

Lana

tamponare con acqua fredda molto salata e sapone di marsiglia

Seta

tamponare con acqua fredda molto salata e sapone di marsiglia

Sintetici

tamponare con acqua fredda molto salata e sapone di marsiglia

Macchie resistenti

tamponare con acqua (1 cucchiaio) alcool (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Gomma da masticare o chewing-gum

Cotone

poggiarvi un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua ed acqua ossigenata in parti uguali

 

oppure

 

poggiarvi un cubetto di ghiaccio, tamponare con succo di limone ed aceto in parti uguali e far asciugare al sole per un’ora

Lana

poggiarvi un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua ed acqua ossigenata in parti uguali

 

oppure

 

poggiarvi un cubetto di ghiaccio, tamponare con succo di limone ed aceto in parti uguali e far asciugare al sole per un’ora

Seta

poggiarvi un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua (2 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Sintetici

poggiarvi un cubetto di ghiaccio poi tamponare con acqua (2 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Grasso

Cotone

applicare sapone di marsiglia sciolto in alcool

Lana

applicare sapone di marsiglia sciolto in alcool

Seta

applicare sapone di marsiglia sciolto in acqua ed alcool in parti uguali

Sintetici

applicare sapone di marsiglia sciolto in acqua ed alcool in parti uguali

Inchiostro

Cotone

tamponare dal rovescio con alcool poi immergere la zona in acqua salata ed aceto bianco in parti uguali

Lana

tamponare dal rovescio con alcool poi immergere la zona in acqua salata ed aceto bianco in parti uguali

Seta

tamponare dal rovescio con acqua (3 cucchiai) ed alcool (1 cucchiaio) poi immergere la zona in acqua salata ed aceto bianco in parti uguali

Sintetici

tamponare dal rovescio con acqua (2 cucchiai) ed alcool (1 cucchiaio) poi immergere la zona in acqua salata ed aceto bianco in parti uguali

Ingiallimento (macchie gialle, macchie sconosciute, etc)

Cotone

mettere in ammollo in acqua (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaino) per qualche ora poi lavare in lavatrice con l’aggiunta di 3 cucchiai di sale grosso al detersivo

Lana

mettere in ammollo in acqua (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaino) per qualche ora poi lavare in lavatrice con l’aggiunta di 3 cucchiai di sale grosso al detersivo

Seta

mettere in ammollo in acqua (2 litri) ed ammoniaca (1 cucchiaino) per qualche ora poi lavare in lavatrice con l’aggiunta di 3 cucchiai di sale grosso al detersivo

Sintetici

mettere in ammollo in acqua (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaino) per qualche ora poi lavare in lavatrice con l’aggiunta di 3 cucchiai di sale grosso al detersivo

Lucido per scarpe

Cotone

lasciar seccare, spazzolare e tamponare dal rovescio con benzina poi sfregare con sapone di marsiglia ed acqua salata

Lana

lasciar seccare, spazzolare e tamponare dal rovescio con benzina poi sfregare con sapone di marsiglia ed acqua salata

Seta

lasciar seccare, spazzolare e tamponare dal rovescio con acqua (3 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio) poi sfregare con sapone di marsiglia ed acqua salata

Sintetici

lasciar seccare, spazzolare e tamponare dal rovescio con acqua (3 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio) poi sfregare con sapone di marsiglia ed acqua salata

Mercuriocromo

Cotone

immergere in acqua (1 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino) poi tamponare con alcool

Lana

immergere in acqua (1 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino) poi tamponare con alcool

Seta

immergere in acqua (1 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino) poi tamponare con acqua (2 cucchiai) ed alcool (1 cucchiaio)

Sintetici

tamponare con acqua ossigenata

Muffa

Cotone

immergere la zona nel latte bollente per mezz’ora, applicare succo di limone salato e far agire per 10 minuti

Lana

immergere la zona nel latte caldo per mezz’ora, applicare succo di limone salato e far agire per 10 minuti

Seta

immergere la zona nel latte tiepido per mezz’ora, applicare acqua salata e succo di limone in parti uguali e far agire per 10 minuti

Sintetici

immergere la zona nel latte tiepido per mezz’ora, applicare acqua salata e succo di limone in parti uguali e far agire per 10 minuti

Nicotina

Cotone

tamponare con alcool

Lana

tamponare con alcool

Seta

tamponare con acqua ed alcool in parti uguali

Sintetici

tamponare con acqua (1 cucchiaio) ed alcool (3 cucchiai)

Olio, burro, strutto, etc

Cotone

coprire immediatamente con talco o sale fino poi applicare sapone di marsiglia sciolto in alcool

Lana

coprire immediatamente con talco o sale fino poi applicare sapone di marsiglia sciolto in alcool

Seta

coprire immediatamente con talco o sale fino poi applicare sapone di marsiglia sciolto in alcool

Sintetici

coprire immediatamente con talco o sale fino poi applicare sapone di marsiglia sciolto in alcool

Macchie resistenti

tamponare con trielina

Pennarello

Cotone

applicare della fecola di patate con poca acqua fredda far asciugare e spazzolare, se necessario ripetere più volte, poi tamponare con alcool

Lana

applicare della fecola di patate con poca acqua fredda far asciugare e spazzolare, se necessario ripetere più volte, poi tamponare con alcool

Seta

applicare della fecola di patate con poca acqua fredda far asciugare e spazzolare, se necessario ripetere più volte, poi tamponare con acqua ed alcool in parti uguali

Sintetici

applicare della fecola di patate con poca acqua fredda far asciugare e spazzolare, se necessario ripetere più volte, poi tamponare con acqua ed alcool in parti uguali

Pomodoro

Cotone

tamponare con acqua tiepida (1 bicchiere) ed ammoniaca (1 cucchiaino) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Lana

tamponare con acqua tiepida (1 bicchiere) ed ammoniaca (1 cucchiaino) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Seta

tamponare con acqua fredda (2 bicchieri) ed ammoniaca (1 cucchiaino) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Sintetici

tamponare con acqua tiepida (2 bicchieri) ed ammoniaca (1 cucchiaino) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Profumo

Cotone

tamponare con acqua (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Lana

tamponare con acqua (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Seta

tamponare con acqua (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1/2 cucchiaio) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Sintetici

tamponare con acqua (4 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) poi applicare acqua e sapone di marsiglia sciolto

Resina

Cotone

strofinare con benzina

Lana

strofinare con benzina

Seta

tamponare con acqua (2 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio)

Sintetici

strofinare con acqua (2 cucchiai) e benzina (1 cucchiaio)

Rossetto e cosmetici

Cotone

tamponare con etere ed alcool in parti uguali

Lana

tamponare con etere ed alcool in parti uguali

Seta

tamponare con acqua (1 bicchiere), alcool (1 cucchiaio) ed etere (1/2 cucchiaio)

Sintetici

tamponare con acqua (1 bicchiere), alcool (2 cucchiaio) ed etere (1 cucchiaio)

Ruggine

Cotone

bagnare con succo di limone, coprire di sale, poggiarvi un panno sopra e passare il ferro da stiro caldo

Lana

bagnare con succo di limone, coprire di sale, poggiarvi un panno sopra e passare il ferro da stiro tiepido

Seta

tamponare con alcool

Sintetici

tamponare con alcool

Salsa di pomodoro o sugo

Cotone

tamponare con acqua (1 bicchiere), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Lana

tamponare con acqua (1 bicchiere), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Seta

tamponare con acqua (2 bicchieri), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Sintetici

tamponare con acqua (2 bicchieri), acqua ossigenata (1/2 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Sangue

Cotone

immergere la zona in acqua fredda poi in acqua (5 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Lana

immergere la zona in acqua fredda poi in acqua (5 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Seta

immergere la zona in acqua fredda poi in acqua (7 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Sintetici

immergere la zona in acqua fredda poi in acqua (6 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Sudore

Cotone

immergere in acqua molto salata (1 bicchiere) ed ammoniaca (1 cucchiaino)

Lana

immergere in acqua molto salata (1 bicchiere) ed ammoniaca (1/2 cucchiaino)

Seta

tamponare con acqua ed alcool in parti uguali

Sintetici

tamponare con acqua (2 cucchiai) ed alcool (1 cucchiaio)

Cotone

tamponare con acqua e succo di limone in parti uguali

Lana

tamponare con acqua tiepida (1 bicchiere) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Seta

tamponare con acqua tiepida (1 bicchiere) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Sintetici

tamponare con succo di limone

Macchie resistenti

tamponare con acqua (1 bicchiere), alcool (1 cucchiaio) ed ammoniaca (1 cucchiaino)

Unto (su colli e polsini)

Cotone

applicare del sapone di marsiglia sciolto ed attendere qualche ora prima del lavaggio

Lana

applicare del sapone di marsiglia sciolto ed attendere qualche ora prima del lavaggio

Seta

applicare del sapone di marsiglia sciolto ed attendere qualche ora prima del lavaggio

Sintetici

applicare del sapone di marsiglia sciolto ed attendere qualche ora prima del lavaggio

Uovo

Cotone

raschiare, cospargere di sale e poca acqua, lasciar agire 10 minuti e spazzolare

Lana

raschiare, cospargere di sale e poca acqua, lasciar agire 10 minuti e spazzolare

Seta

raschiare, cospargere di sale e poca acqua, lasciar agire 5 minuti e spazzolare

Sintetici

raschiare, cospargere di sale e poca acqua, lasciar agire 10 minuti e spazzolare

Urina

Cotone

immergere la zona in acqua tiepida (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Lana

immergere la zona in acqua tiepida (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Seta

immergere la zona in acqua tiepida (1 litro) ed ammoniaca (1/2 cucchiaio)

Sintetici

immergere la zona in acqua tiepida (1 litro) ed ammoniaca (1 cucchiaio)

Vernice e smalto

Cotone

tamponare dal retro con acetone

Lana

tamponare dal retro con trielina

Seta

immergere la zona in latte caldo poi tamponare dal retro con benzina

Sintetici

immergere la zona in latte caldo poi tamponare dal retro con benzina

Vino rosso

Cotone

tamponare con carta assorbente e coprire immediatamente con vino bianco (la macchia sparirà da sola)

 

oppure

 

tamponare con carta assorbente, coprire con sale per almeno 10 minuti poi tamponare con succo di limone caldo

Lana

tamponare con carta assorbente, coprire con sale per 10 minuti, poi tamponare con acqua fredda (6 cucchiai) ed acqua ossigenata (1 cucchiaio)

Seta

tamponare con carta assorbente, coprire con sale per 10 minuti, poi tamponare con acqua fredda (6 cucchiai) ed aceto bianco (1 cucchiaio)

Sintetici

tamponare con carta assorbente, coprire con sale per 10 minuti, poi tamponare con acqua fredda (6 cucchiai) ed aceto bianco (1 cucchiaio)

 

Spero che la vostra maglietta portafortuna o il vostro maglioncino preferito sia tornato più bello di prima e che questo articolo vi sia stato di aiuto.

Tornate presto a trovarmi e non dimenticate di votare questo sito nei link che trovate nellla home page.

Commenti

avatar Laura
0
 
 
grazieeeeeeeee cercavo una guida e questa è davvero completa!!!!!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar Lady Mida per MidaMondo
0
 
 
Grazie a te, spero ti sia stato utile =)
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar Daniela
0
 
 
Perdonami ma volevo sapere se il metodo per ingiallimento dei tessuti vale anche per le macchie gialle del cotone bianco ( tovaglie etc)
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao Daniela, assolutamente si, se le macchie sono troppo vecchie è probabile che dovrai ripetere il procedimento più volte ma attenzione a non variare le dosi consigliate se non di pochissimo. Buon Lavoro =)
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar paola
0
 
 
salve, in una cassapanca ho trovato alcune tovaglie ricamate e lenzuola di lino e cotone purtroppo alcune hanno delle macchie gialle dovute al tempo.esiste la possibilità di riuscire a a smacchiarle o è tempo perso? grazie
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao Paola, purtroppo le macchie gialle dovute al tempo sono tra le più difficili da debellare, prova con il procedimento per le macchie da ingiallimento ed, eventualmente, fai asciugare i tessuti e ripeti massimo 3 volte. Ci vuole un po' di tempo e fatica ma dovresti riuscirci.... in bocca al lupo e fammi sapere =)

http://www.midamondo.altervista.org/index.php?option=com_content&id=52&view=article#_Ingiallimento
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar paola
0
 
 
grazie, per i tuoi preziosi consigli proverò e speriamo bene. saluti
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar Pierre
0
 
 
Buongiorno. mi si sono sporcatii d'olio fritto dei pantaloni di cotone. Mia madre ha applicato un prodotto che smacchia e li ha lavati come da indicazioni riportate sul pantalone, ma le macchie sono rimaste. Cosa mi consiglia di fare?
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao Pierre, devo dire che ormai sarà impossibile togliere la macchia, sia perchè è passato tanto tempo, sia perchè è già stata trattata con un prodotto che immagino sia chimico.... in ogni caso sarebbe bastato grattugiare del sapone di marsiglia (quello bianco) e scioglierlo in poco alcool, tamponare delicatamente sulla macchia, lasciar agire massimo mezz'ora (a seconda del tipo di tessuto) e lavare, eventualmente ripetere una seconda volta
per le macchie resistenti è possibile tamponare molto delicatamente con un panno di cotone bianco imbevuto di trielina e lavare ma questa è l'ultima possibilità perchè qualche volta provoca un leggero scolorimento
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar fabiana
0
 
 
ciao ho lavato le mie scarpe da ginnastica di tela bianche e sono diventate ingiallite, non sono state esposte al sole.. come faccio a togliere il giallo?grazie aspetto tua risposta
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao fabiana,
le metti con le suole poggiate in basso in acqua ed ammoniaca nelle proporzioni di un cucchiaino di ammoniaca per ogni litro di acqua e le lasci per circa 3 ore poi le lavi in lavatrice a 30 gradi con il normale detersivo e 3/4 cucchiai di sale grosso
ciao!!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar sandra
0
 
 
bel sito..... complimenti cmq graaaaaaaaaazie magliette cm nuove
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao sandra
grazie per i complimenti =))) e sono felice di esserti stata d'aiuto! kiss
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar domenico travisani
0
 
 
lavando una maglietta di tessuto sintetico est venuto via parte di colore macchiando la stessa in un altra parte . Come posso eliminare questa macchia?
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao domenico,
ti confesso che questo è uno dei problemi quasi impossibili da risolvere perchè generalmente, nel tentativo di eliminare la macchia, si toglie anche il colore che ha stinto rovinando definitivamente la maglietta, ma visto che così penso non sia utilizzabile direi che potresti fare un tentativo estremo

tampona la macchia con un bicchiere di acqua nel quale avrai aggiunto un cucchiaino di ammoniaca e mezzo bicchiere di acqua ossigenata, lascia agire 10/15 minuti e lasciala in ammollo in acqua fredda molto salata per una notte infine lavala in lavatrice con un lavaggio delicato ed acqua fredda mettendo nella vaschetta sia il normale detersivo che 3 cucchiai di sale grosso.....

se non va via tampona la macchia con della trielina ma fai molta attenzione a non toccare il colore che ha stinto (che immagino sia blu o rosso)

se riesci ad eliminare la macchia d'ora in poi ricorda di lavarla a mano o in lavatrice con un lavaggio delicato ed in acqua fredda

ciao!!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar ciao gente
0
 
 
aiutoooooooooo!!!!devo togliere un macchia di aranciata rosso dal letto senza però lavare il lenzuolo!!!!!!!!come posso fare?????
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao
immagino che ormai abbia lavato il lenzuolo...... ma in ogni caso, senza lavarlo, sarebbe stato impossibile
l'avresti dovuto tamponare con aceto bianco e detersivo liquido in parti uguali per eliminare la macchia e poi lavare il lenzuolo prima che si asciugasse
ciao!!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar maria
0
 
 
o un broblema con una maglietta di mio marito ferrari....e' bianca e rossa e ci sono aloni di sole ke anno ingiallito la maglietta come posso fare??? grazieeeeeeeee
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao maria,
puoi metterla in ammollo in 2 litri di acqua fredda e 2 cucchiaini di ammoniaca per 2 o 3 ore poi le fai un lavaggio delicato in lavatrice in acqua fredda ed aggiungi 3 cucchiai di sale grosso al normale detersivo
ovviamente, prima di metterla nell'acqua ed ammoniaca fai una prova colore in un punto nascosto per essere sicura che il rosso non stinga rovinandola definitivamente

ciao!!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar carmela
0
 
 
vorrei sapere come togliere le aloni di detersivo su 1 maglietta grazie
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
avatar MidaMondo
0
 
 
ciao carmela,
generalmente questo succede nei capi scuri e basta lavarli senza ulteriore detersivo e la macchia svanisce
per esperienza personale ti consiglio di utilizzare meno detergente e/o mettere meno capi nella lavatrice per permettergli di fare un risciacquo più approfondito ma, se è possibile, la cosa migliore è utilizzare un detersivo per capi neri e le macchie non compaiono più
ciao!!
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento
Cancella
Nome *
Inserisci l'e-mail per la verifica
Code   
ChronoComments by Joomla Professional Solutions
Invia commento